Sono

Sono un sussulto del silenzio.
loveLa trama di una commedia
dimenticata su una vecchia panchina
all’angolo solitario di una via.
Sono l’acuto di una nota disperata
e l’applauso in cui silenziosa si perde.
La penna che scivola stanca
sullo spazio vuoto e immacolato del nulla
illudendolo di non essere solo inutile carta
che raccoglie un sogno da bruciare.
Sono uno scoglio che attende di poter volare
e nella sua instancabile veglia
scruta il cielo sotto il profilo della luna
pregando che una pioggia leggera
porti , al suo angoscioso silenzio,
il perenne mormorìo del mare.
Sono il sapore amaro del desiderio

e la scalza voce con cui lo rincorro…

life

«La vita, insomma, è molto solida o molto instabile? Sono ossessionata da questa contraddizione. Dura da sempre, durerà sempre, affonda giù fino alle radici del mondo, quest’attimo in cui vivo. Ed è anche transitorio, fuggevole, diafano. Passerò come una nuvola sulle onde».

Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”

life

 

 

Attimi

Ferma le sensazioni
e se riesci vivile
vedrai sarà tutto più facile!
Ascolta il cuore non la testa,
fermati a parlare
senza la paura di provare.
Ferma la sensazione se ci riesci
ed ogni volta avrai il cielo
nelle mani….

 

 

Voglio vivere l’attimo fuggente

di questo momento…

toccarlo, sentirlo, assaporarlo.

Voglio inebriarmi, confondermi, perdermi…

sconfinare… oltre prevedibili pensieri

immaginarmi in strade mai percorse.

Voglio vivere l’attimo di questo momento

Perchè il presente è adesso

e non domani(?)