Cosa potrei scrivere , che non sia già stato detto, sul dolore.
Il dolore per aver perso un figlio.
Non si può descrivere, dire o cercare di spiegare.
E’ un dolore che ti lacera il cuore, non ti da tregua.
E ci sono dei giorni, come questo, in cui ti chiedi
“come sarebbe stato…”
e all’improvviso ti senti mancare le forze.
Niente ha più senso.
Sognare, sperare, sorridere. Lottare.
Lottare…già, ma per che cosa?
L’unica cosa per cui valeva la pena vivere non c’è più.
La vita stessa l’ha strappata via dal tuo grembo e posato sul tuo cuore,
dove alimenta imperterrita…ricordi e dolore.

Annunci

Ciao piccolino

Ciao piccolino, è difficile per me stare qui seduta e scrivere queste parole cercando di trattenere le lacrime.
Devo dirti addio, lasciarti andare libero così come ha già fatto il mio corpo…ma fa tanto male.
Per 9 settimane hai riempito la mia vita di gioia, amore, sogni e progetti. Mi hai reso una donna felice.
Improvvisamente TUTTO aveva acquistato un senso e un nuovo significato.
Ho provato un amore così grande per te, piccolino mio…non credevo di essere capace di provare tali sentimenti.
Poi un giorno, in silenzio, senza far alcun rumore, te ne sei andato…
Un attimo, un solo attimo e poi… non c’eri più! In un solo secondo tutti i sogni si sono infranti.
Succede così che la tristezza prende il sopravvento. I sensi di colpa seguono a ruota: avrò fatto qualcosa?
Un movimento sbagliato? E poi la paura. Tanta. Di non riuscire più.
Un dolore sordo. Intimo. Profondo. Indescrivibile. Che rimane dentro…a vita.
E poi? Sul poi…non hai la forza per pensarci.
Tutta quella felicità, immensa, infinita, di qualche giorno prima è svanita di colpo. E’ bastata una ecografia e una frase del ginecologo:
“Non c’è più il battito”, per far naufragare tutti i sogni.
Eppure nella testa, come un bombardamento ininterrotto, si ripresentano tutte le scene: il test, le due striscette, la faccia sbalordita,
stupefatta e smarrita al tempo stesso del futuro papà.
Ormai quella vita che si era aggrappata con le unghie nel grembo era diventato l’unico pensiero.
Il primo saluto al mattino. L’ultimo bacio prima di dormire.
Ed ora? Il vuoto. Il nulla.
Hai lasciato un vuoto immenso fra le pieghe di questo mio cuore che non vuole smettere di disperarsi.
Sei rimasto poco tempo dentro di me…ma sei stato in grado di rivoluzionare i miei pensieri e la mia vita.
Ti ho amato tanto….e ti amerò per sempre…e per sempre sarai nei miei pensieri…
Per i medici non eri ancora un feto, eri SOLO un embrione. Per me eri il mio bambino.
E non sarai mai perso per la tua mamma. Ti custodirò per sempre al sicuro nel mio cuore.
Ora vola sereno piccolo angelo…il cielo oggi ha una nuova stella…

Ti regalo un sogno

A volte il dolore è cosi grande che la vita resta sospesa. Nessuno di noi è in grado di farvi sempre fronte! La mente torna al passato, a quei giorni lontani pieni di solitudine. Ma sono contenta di quello che sono oggi, contenta quando riesco a regalare un sorriso, un sogno. E per te vorrei dar vita al sogno piu bello, alla magia piu grande che posso fare.Vorrei relegarti la gioia di un giorno, ma che duri per tutta la vita. Vorrei renderti cosi felice da fermare il tempo, che il cielo e le nuvole restino ad ammirarti, che il sole invidi il tuo splendore,che il mare taccia per ascoltare il tuo cuore. Questo vorrei fare per te, e ci provo ogni giorno,ogni giorno spargo su di te la mia magia di un sorriso e aspetto, aspetto il momento in cui potrò finalmente vederti gioire come non mai.Vorrei strappare le pagine del passato, cancellare le frasi piu dolorose, vorrei riscrivere la storia, colorare d’azzurro il libro della tua vita,vorrei aver cominciato tanto tempo fa. Ma il tempo non concede seconde prove, un’occasione perduta non torna mai indietro,mai uguale a se stessa,ed io non avrò mai l’occasione di cominciare a scrivere per primo nel tuo diario, non posso che sperare d’essere quella che ci scriverà piu a lungo, quella che scriverà le pagine piu belle,d’ora in avanti sino all’ultimo giorno.

sogno

 

Ciao Sissi…

Ciao piccola Sissi…

Dormi serena adesso… un giorno ci incontreremo, ne sono certa! E giocheremo ancora e ancora…. corri dolce batuffolino di pelo morbido! Ci incontreremo e ti accarezzerò ancora e ancora… te lo prometto!

Dormi serena adesso………

Ieri sei volata via da questa terra…ti sei addormentata fra le mie braccia…… non ti dimenticheò mai…………

Riflessioni Continua a leggere