Stretti a un sogno

Noi siamo piccole ombre di ristoro
in questo arido e immenso deserto,
querce con enormi radici sparse nel profondo ma
deboli rami che lottano contro le intemperie del vento.
Siamo la voce di chi non dimentica,
il battito di cuori che inseguono l’infinito,
fogli bianchi su cui volano le passioni
di un desiderio di vita che mai si placa.
Viviamo tra i mormorii e le grida di occhi
che viaggiano sulle spume delle onde,
e che si infrangono sugli scogli dei sogni
trovando poi riparo su isole lontane e irraggiungibili.
Abbiamo tante parole ma nessun potere,
rubiamo i colori del cielo per respirarne l’azzurro
e ci trafiggiamo la pelle , con anima incosciente,
contro le aguzze lame di alti cancelli.
Mai potremo chiudere le porte al male
che tenterà invano di cancellare la nostra voce.
Noi siamo acqua che disseta questo arido deserto…
poveri cantori di una melodia racchiusa nel nostro cuore,
poeti di sogni che non avranno mai fine.

Silhouette_

Annunci

Ti regalo un sogno

A volte il dolore è cosi grande che la vita resta sospesa. Nessuno di noi è in grado di farvi sempre fronte! La mente torna al passato, a quei giorni lontani pieni di solitudine. Ma sono contenta di quello che sono oggi, contenta quando riesco a regalare un sorriso, un sogno. E per te vorrei dar vita al sogno piu bello, alla magia piu grande che posso fare.Vorrei relegarti la gioia di un giorno, ma che duri per tutta la vita. Vorrei renderti cosi felice da fermare il tempo, che il cielo e le nuvole restino ad ammirarti, che il sole invidi il tuo splendore,che il mare taccia per ascoltare il tuo cuore. Questo vorrei fare per te, e ci provo ogni giorno,ogni giorno spargo su di te la mia magia di un sorriso e aspetto, aspetto il momento in cui potrò finalmente vederti gioire come non mai.Vorrei strappare le pagine del passato, cancellare le frasi piu dolorose, vorrei riscrivere la storia, colorare d’azzurro il libro della tua vita,vorrei aver cominciato tanto tempo fa. Ma il tempo non concede seconde prove, un’occasione perduta non torna mai indietro,mai uguale a se stessa,ed io non avrò mai l’occasione di cominciare a scrivere per primo nel tuo diario, non posso che sperare d’essere quella che ci scriverà piu a lungo, quella che scriverà le pagine piu belle,d’ora in avanti sino all’ultimo giorno.

sogno

 

Tu

Piangono i petali dei fiori stracolmi di rugiada
Mentre i primi bagliori dell’alba giocano tra le pieghe dei miei risvegli
Sento la Tua voce
Annaspo cercando di svegliarmi,cercando di uscire dalla morsa di un bel sogno
Di colpo spalanco gli occhi e Tu sei li meravigliosa realtà di tutti giorni

sogno

L’Amore è…

L’amore è il colore della vita, l’anima del mondo, una musica segreta che risuona nel cuore e si stringe al corpo come tepore avvolgente. Senza di lui tutto è come un’affollata solitudine, parole senza storia e storia senza passato.

L’amore è come la cifra di un debito mai pagato, il riassunto della totale conoscenza che si perde e lascia graffi sulle pagine dei libri e profondi solchi nei pensieri senza mai raggiungere il fondo della notte.

L’amore è una continua emorragia, una perdita inarrestabile come un fiume, il figlio naturale di un grande poeta che, per imprigionarne il segreto attimo della vita, ne ascolta la pulsione, la fantasia, il bisogno…

L’amore è i fruscii e i ronzii che lo accompagnano, micce accese che ne illuminano i percorsi dell’anima e del corpo, una forma saettante con cui percepire il mondo, con cui combattere la volgarità del cuore credendo nell’impossibile.

E’ suono, memoria, gioia e spasimo, dolore e slancio… è una continua domanda gridata al vento e il ritorno di una silenziosa eco. Mi stringo nell’elastico sottile di questi miei versi e mi arrendo, senza più forze, al continuo scorrere di miele e sangue.

love