Ciao piccolino

Ciao piccolino, è difficile per me stare qui seduta e scrivere queste parole cercando di trattenere le lacrime.
Devo dirti addio, lasciarti andare libero così come ha già fatto il mio corpo…ma fa tanto male.
Per 9 settimane hai riempito la mia vita di gioia, amore, sogni e progetti. Mi hai reso una donna felice.
Improvvisamente TUTTO aveva acquistato un senso e un nuovo significato.
Ho provato un amore così grande per te, piccolino mio…non credevo di essere capace di provare tali sentimenti.
Poi un giorno, in silenzio, senza far alcun rumore, te ne sei andato…
Un attimo, un solo attimo e poi… non c’eri più! In un solo secondo tutti i sogni si sono infranti.
Succede così che la tristezza prende il sopravvento. I sensi di colpa seguono a ruota: avrò fatto qualcosa?
Un movimento sbagliato? E poi la paura. Tanta. Di non riuscire più.
Un dolore sordo. Intimo. Profondo. Indescrivibile. Che rimane dentro…a vita.
E poi? Sul poi…non hai la forza per pensarci.
Tutta quella felicità, immensa, infinita, di qualche giorno prima è svanita di colpo. E’ bastata una ecografia e una frase del ginecologo:
“Non c’è più il battito”, per far naufragare tutti i sogni.
Eppure nella testa, come un bombardamento ininterrotto, si ripresentano tutte le scene: il test, le due striscette, la faccia sbalordita,
stupefatta e smarrita al tempo stesso del futuro papà.
Ormai quella vita che si era aggrappata con le unghie nel grembo era diventato l’unico pensiero.
Il primo saluto al mattino. L’ultimo bacio prima di dormire.
Ed ora? Il vuoto. Il nulla.
Hai lasciato un vuoto immenso fra le pieghe di questo mio cuore che non vuole smettere di disperarsi.
Sei rimasto poco tempo dentro di me…ma sei stato in grado di rivoluzionare i miei pensieri e la mia vita.
Ti ho amato tanto….e ti amerò per sempre…e per sempre sarai nei miei pensieri…
Per i medici non eri ancora un feto, eri SOLO un embrione. Per me eri il mio bambino.
E non sarai mai perso per la tua mamma. Ti custodirò per sempre al sicuro nel mio cuore.
Ora vola sereno piccolo angelo…il cielo oggi ha una nuova stella…

10 pensieri su “Ciao piccolino

  1. Il tuo Angelo vivrà in te, per sempre, proteggendoti e affannandosi per regalarti nuove gioie. Ti stringo e mi abbandono ad un sano pianto, quello che fa ogni donna davanti a parole di cuore … Ti abbraccio. Carla

  2. Oddio, mi dispiace tantissimo….ma non devi assolutamente preoccuparti, capita molto spesso, è successo anche a me, sai il medico mi disse che è la natura che provvede, perchè c’è qualcosa che non và, comunque poi ho avuto una figlia splendida quindi non preoccuparti assolutamente……..un fortissimo abbraccio.

      • lo so….e ti capisco, è successo anche a me, sai molte, che non sono regolari…..gli capita e nemmeno se ne accorgono…..pensano solo a un ritardo, che fortuna, vero.
        Vedrai che passerà, non è colpa tua, non è colpa di nessuno……capita e basta purtroppo.

      • Già…capita…purtroppo…
        L’unica cosa positiva è che io e mio marito siamo più uniti che mai. Sono davvero fortunata ad avere un uomo come lui al mio fianco. Insieme supereremo questo momento difficile…e ricominceremo a sognare.
        Un abbraccio cara Silvia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...