Me

MELa mia VITTORIA più grande è stata quella di essere capace di convivere con me stessa, di accettare i miei difetti. Sono molto lontana dall’essere umano che VORREI essere. Ma ho deciso che non sono tanto male, dopo tutto. (Audrey Hepburn)

Annunci

Noi

” Noi ”
Tre sole lettere per abbracciare il tutto,
una piccola parola, così piccola
che quasi non si accosta all’udito,
che si perde nel fiume di altre mille che scorrono…
“Noi”
una nota che racchiude un’intera melodia,
un soffio nascosto in un respiro,
l’impercettibile tocco di un bacio sfiorato,
un sospiro sfuggito…
“Noi”
la virgola che non divide,
il punto che non ammutolisce,
l’affermazione che stupisce…
il nome con cui i nostri corpi si riconoscono
e i nostri cuori si chiamano.
“Noi”

 

love

 

Il Mondo E’ Miao!

17 FEBBRAIO: FESTA NAZIONALE DEL GATTO

Ecco cosa simboleggia la data…

La Festa del Gatto è nata nel 1990 su iniziativa di Claudia Angeletti, una giornalista gattofila della rivista “Tuttogatto” che lanciò un sondaggio tra i propri lettori per scegliere una giornata da dedicare ai felini. La proprosta vincitrice fu quella della signora Oriella Del Col, che diede diverse motivazioni per supportare la sua idea spiegando i significati di questa data:
– febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, ossia degli spiriti liberi ed anticonformisti come quelli dei gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole;
tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando in tal modo gatti e magia;
– il numero 17 nella nostra tradizione è sempre stato ritenuto un numero portatore di sventura, stessa fama che, in tempi passarti, è stata riservata al gatto (specie quello nero). Questa fama è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Non così per il gatto che, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite (il 17 diventa quindi “1vita per 7 volte”).

Quiiindi…auguri a tutti i mici del mondo! E, ovviamente, un augurio particolare alla mia pelosetta! 😀

lulu&me

A cup of love, please

“Per qualcuno il freddo significa coprirsi col cappotto.
Per quelli come me, il freddo significa abbracciare più spesso, significa scrivere delle iniziali su un vetro appannato, significa stare vicini vicini e sentire il battito del cuore.
Per quelli come me, che vedono l’amore persino in una tazza di cioccolata calda, non esiste niente di più romantico che tenersi per mano anche se ci sono zero gradi.”

A_cup_of_love__please